Il vaccino multicomponente contro il meningococco B autorizzato alla commercializzazione da parte dell’Agenzia Italiana per il Farmaco (AIFA), con il nome di Bexsero®, è indicato per l’immunizzazione attiva nei confronti di Neisseria meningitidis di sierogruppo B in soggetti di età pari o superiore a 2 mesi. In particolare tale vaccino ad iniezione intramuscolare, è utilizzabile: • nei bambini di età compresa tra 2 e 5 mesi (3 iniezioni a intervalli di almeno un mese); • nei bambini tra 6 mesi e 2 anni di età (due iniezioni con un intervallo di almeno due mesi); • negli adulti e negli adolescenti a partire da 11 anni (2 iniezioni con un intervallo tra le dosi di almeno 1 mese). Inoltre, per i soggetti che hanno ricevuto il ciclo primario di immunizzazione prima dei 2 anni di età, è prevista la somministrazione di una dose di richiamo. Alla luce dei risultati dei trial pubblicati e della maggiore incidenza della patologia invasiva da MenB nei bambini sotto l’anno di età, ci sono diverse possibilità di inserimento del vaccino nel calendario di immunizzazione pediatrica: • schedula intercalata con sedute dedicate per il vaccino contro MenB intervallate di 15 giorni rispetto alle sedute di routine; • schedula concomitante: vaccino contro MenB somministrato al 3° e 5° mese insieme ai vaccini di routine, e al 7° mese come iniezione singola. Per entrambe le proposte, la dose booster di vaccino contro MenB è da somministrarsi sopra l’anno di età (13°-15° mese), come indicato in scheda tecnica. Le proposte descritte, che garantiscono entrambe un’adeguata protezione entro il primo anno di vita, presentano vantaggi differenti.

Specchia, M. L., Lovato, E., Ferriero, A. M., Cadeddu, C., Mancuso, A., Kheiraoui, F., La Torre, G., Di Pietro, M. L., Implicazioni organizzative della diffusione e della somministrazione della vaccinazione contro il meningococco B, in Health technology assessment della vaccinazione contro meningococco B, <<Quaderni dell'Italian Journal of Public Health>>, 2013; 2 (13): 80-104 [http://hdl.handle.net/10807/51092]

Implicazioni organizzative della diffusione e della somministrazione della vaccinazione contro il meningococco B, in Health technology assessment della vaccinazione contro meningococco B

Specchia, Maria Lucia;Ferriero, Anna Maria;Cadeddu, Chiara;Mancuso, Agostino;Di Pietro, Maria Luisa
2013

Abstract

Il vaccino multicomponente contro il meningococco B autorizzato alla commercializzazione da parte dell’Agenzia Italiana per il Farmaco (AIFA), con il nome di Bexsero®, è indicato per l’immunizzazione attiva nei confronti di Neisseria meningitidis di sierogruppo B in soggetti di età pari o superiore a 2 mesi. In particolare tale vaccino ad iniezione intramuscolare, è utilizzabile: • nei bambini di età compresa tra 2 e 5 mesi (3 iniezioni a intervalli di almeno un mese); • nei bambini tra 6 mesi e 2 anni di età (due iniezioni con un intervallo di almeno due mesi); • negli adulti e negli adolescenti a partire da 11 anni (2 iniezioni con un intervallo tra le dosi di almeno 1 mese). Inoltre, per i soggetti che hanno ricevuto il ciclo primario di immunizzazione prima dei 2 anni di età, è prevista la somministrazione di una dose di richiamo. Alla luce dei risultati dei trial pubblicati e della maggiore incidenza della patologia invasiva da MenB nei bambini sotto l’anno di età, ci sono diverse possibilità di inserimento del vaccino nel calendario di immunizzazione pediatrica: • schedula intercalata con sedute dedicate per il vaccino contro MenB intervallate di 15 giorni rispetto alle sedute di routine; • schedula concomitante: vaccino contro MenB somministrato al 3° e 5° mese insieme ai vaccini di routine, e al 7° mese come iniezione singola. Per entrambe le proposte, la dose booster di vaccino contro MenB è da somministrarsi sopra l’anno di età (13°-15° mese), come indicato in scheda tecnica. Le proposte descritte, che garantiscono entrambe un’adeguata protezione entro il primo anno di vita, presentano vantaggi differenti.
2013
Italiano
Specchia, M. L., Lovato, E., Ferriero, A. M., Cadeddu, C., Mancuso, A., Kheiraoui, F., La Torre, G., Di Pietro, M. L., Implicazioni organizzative della diffusione e della somministrazione della vaccinazione contro il meningococco B, in Health technology assessment della vaccinazione contro meningococco B, <<Quaderni dell'Italian Journal of Public Health>>, 2013; 2 (13): 80-104 [http://hdl.handle.net/10807/51092]
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/10807/51092
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact