La Cassazione supera se stessa e rivede la responsabilità precontrattuale