La Special Force britannica e la “questione” comunista nella Resistenza italiana