Un progetto «costituente» per l’economia italiana e la crisi