Recenti scoperte nell’ambito delle neuroscienze cognitive stanno mutando le tradizionali convinzioni sulle modalità con cui l’uomo apprende e si relaziona agli altri. Il funzionamento dei cosiddetti “neuroni specchio”, in particolare, sembra offrire agli umanisti un nuovo bacino di riflessione sulle forme dell’esperienza intersoggettiva ed estetica. Il cinema è solo una sponda possibile di queste ricerche oppure un campo che può guidarne gli sviluppi?

D'Aloia, A., Neuroni schermo. La teoria del cinema nell'era delle neuroscienze, <<SEGNOCINEMA>>, 2012; (178): 8-11 [http://hdl.handle.net/10807/36703]

Neuroni schermo. La teoria del cinema nell'era delle neuroscienze

D'Aloia, Adriano
2012

Abstract

Recenti scoperte nell’ambito delle neuroscienze cognitive stanno mutando le tradizionali convinzioni sulle modalità con cui l’uomo apprende e si relaziona agli altri. Il funzionamento dei cosiddetti “neuroni specchio”, in particolare, sembra offrire agli umanisti un nuovo bacino di riflessione sulle forme dell’esperienza intersoggettiva ed estetica. Il cinema è solo una sponda possibile di queste ricerche oppure un campo che può guidarne gli sviluppi?
Italiano
D'Aloia, A., Neuroni schermo. La teoria del cinema nell'era delle neuroscienze, <<SEGNOCINEMA>>, 2012; (178): 8-11 [http://hdl.handle.net/10807/36703]
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/10807/36703
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact