A trent'anni dall'adozione il diagramma stratigrafico resta uno strumento fondamentale per organizzare i dati, ma coglierne i limiti offre l'opportunità per indagini maggiormente attente ai modi di formazione delle evidenze, alla storia del sito, alle trasformazioni intervenute nel tempo.

Giannichedda, E., L'incorreggibile Harris e altre questioni, <<ARCHEOLOGIA DELL'ARCHITETTURA>>, 2006; (IX): 33-43 [http://hdl.handle.net/10807/34529]

L'incorreggibile Harris e altre questioni

Giannichedda, Enrico
2006

Abstract

A trent'anni dall'adozione il diagramma stratigrafico resta uno strumento fondamentale per organizzare i dati, ma coglierne i limiti offre l'opportunità per indagini maggiormente attente ai modi di formazione delle evidenze, alla storia del sito, alle trasformazioni intervenute nel tempo.
Italiano
Giannichedda, E., L'incorreggibile Harris e altre questioni, <<ARCHEOLOGIA DELL'ARCHITETTURA>>, 2006; (IX): 33-43 [http://hdl.handle.net/10807/34529]
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/10807/34529
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact