Gregorio Barbarigo, la crisi della prima Controriforma e i vescovi italiani del Seicento