Il saggio ricostruisce la biografia intellettuale di Carlo Ravizza (1811-1848), soffermandosi in particolare sulla sua opera più nota (Il curato di campagna) e sulle circostanze della fondazione del Premio Ravizza per la filosofia morale, che, nella Milano della seconda metà dell'Ottocento, diventa un luogo di riflessione sul tema dell'identità nazionale.

Continisio, C., Il pensiero politico di Carlo Ravizza (1811-1848), <<CHEIRON>>, 2007; 48 (Gennaio): 115-206 [http://hdl.handle.net/10807/31757]

Il pensiero politico di Carlo Ravizza (1811-1848)

Continisio, Chiara
2008

Abstract

Il saggio ricostruisce la biografia intellettuale di Carlo Ravizza (1811-1848), soffermandosi in particolare sulla sua opera più nota (Il curato di campagna) e sulle circostanze della fondazione del Premio Ravizza per la filosofia morale, che, nella Milano della seconda metà dell'Ottocento, diventa un luogo di riflessione sul tema dell'identità nazionale.
Italiano
Continisio, C., Il pensiero politico di Carlo Ravizza (1811-1848), <<CHEIRON>>, 2007; 48 (Gennaio): 115-206 [http://hdl.handle.net/10807/31757]
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/10807/31757
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact