Compro o non compro? La presunta "irrazionalità" del consumatore di fronte a sconti e offerte