During ten years (1995-2005) in the topsoils (0-40cm) of the 35 plots of Tadini experimental farm (Northern Italy) pH (water), Corg, Ntot, Pavail, Kexch, total carbonates, silt, clay and sand contents were measured and checked. In two plots (n 2 and n. 3), where irregular additions of organic matter (OM) as farmyard manure (FYM) were done (with no additions for five consecutive years in 10 years investigated) a decline in soil organic matter (SOM) of about 15-16% was observed, in spite of regular mineral supplements (N, P and K). Geostatistics proved to be more suitable than classical statistic tools (t-independent samples and Levene tests) to describe and represent the evolution of SOM with time, in force of good values for r2 cross validation (0.711 for 1995 and 0.828 for 2005 data).

Durante 10 anni (1995-2005) nel topsoil (0 40 cm) dei 35 appezzamenti dell azienda sperimentale Tadini (Nord Italia) sono stati misurati e controllati parametri quali pH(acqua), Corg, Ntot, Passim, Kscamb, carbonati totali, tessitura. In particolare, in 2 appezzamenti (denominati n.2 e n.3) dove aggiunte non sistematiche di sostanza organica (S.O.) come letame sono state effettuate (nessuna aggiunta per 5 anni consecutivi sui 10 indagati) è stata osservata una diminuzione di sostanza organica del 15-16%, nonostante regolari apporti di nutrienti (N, P e K) in forma esclusivamente minerale. La Geostatistica si è dimostrata più idonea degli strumenti della Statistica Classica (test t dei campioni indipendenti e test di Levene) nel descrivere e rappresentare l evoluzione della sostanza organica nel tempo in virtù di buoni valori di r2 della cross validation (0.711 e 0.828 per i dati di inizio e fine prova rispettivamente).

Cassinari, C., Nassisi, A. L., Tassi, D., Baffi, C., EFFETTI DI PRATICHE AGRONOMICHE SULLA DINAMICA DELLA SOSTANZA ORGANICA: IL CASO DI STUDIO DI UN'AZIENDA SPERIMENTALE NEL NORD ITALIA., in Nutrizione azotata nei sistemi agrari e forestali; implicazioni nel sequestro del carbonio, (Bologna, 06-06 October 2010), EQA, Bologna 2011:<<EQA>>, 85-94 [http://hdl.handle.net/10807/29906]

EFFETTI DI PRATICHE AGRONOMICHE SULLA DINAMICA DELLA SOSTANZA ORGANICA: IL CASO DI STUDIO DI UN'AZIENDA SPERIMENTALE NEL NORD ITALIA.

Cassinari, Chiara;Nassisi, Antonio Luigi;Baffi, Claudio
2011

Abstract

Durante 10 anni (1995-2005) nel topsoil (0 40 cm) dei 35 appezzamenti dell azienda sperimentale Tadini (Nord Italia) sono stati misurati e controllati parametri quali pH(acqua), Corg, Ntot, Passim, Kscamb, carbonati totali, tessitura. In particolare, in 2 appezzamenti (denominati n.2 e n.3) dove aggiunte non sistematiche di sostanza organica (S.O.) come letame sono state effettuate (nessuna aggiunta per 5 anni consecutivi sui 10 indagati) è stata osservata una diminuzione di sostanza organica del 15-16%, nonostante regolari apporti di nutrienti (N, P e K) in forma esclusivamente minerale. La Geostatistica si è dimostrata più idonea degli strumenti della Statistica Classica (test t dei campioni indipendenti e test di Levene) nel descrivere e rappresentare l evoluzione della sostanza organica nel tempo in virtù di buoni valori di r2 della cross validation (0.711 e 0.828 per i dati di inizio e fine prova rispettivamente).
Italiano
Nutrizione azotata nei sistemi agrari e forestali; implicazioni nel sequestro del carbonio
Nutrione azotata nei sistemi agrari e forestali: implicazioni nel sequestro del carbonio
Bologna
6-ott-2010
6-ott-2010
10 88-901261-8-3
EQA
Cassinari, C., Nassisi, A. L., Tassi, D., Baffi, C., EFFETTI DI PRATICHE AGRONOMICHE SULLA DINAMICA DELLA SOSTANZA ORGANICA: IL CASO DI STUDIO DI UN'AZIENDA SPERIMENTALE NEL NORD ITALIA., in Nutrizione azotata nei sistemi agrari e forestali; implicazioni nel sequestro del carbonio, (Bologna, 06-06 October 2010), EQA, Bologna 2011:<<EQA>>, 85-94 [http://hdl.handle.net/10807/29906]
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/10807/29906
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact