Babilonia e i Diadochi di Alessandro: staticità asiatica e dinamismo macedone