Maestri ed alunni in Abruzzo tra Cinque e Ottocento