L’antica egemonia di Orcomeno sulla Beozia è al centro di un ciclo di leggende locali, nel cui ambito si segnala la saga delle guerre condotte fra il re di Orcomeno Ergino e i Tebani: Ergino avrebbe sconfitto i Tebani costringendoli a pagare tributo, fino a quando Eracle avrebbe sconfitto a sua volta Orcomeno, restituendo a Tebe la libertà; Ergino sarebbe stato ucciso e Orcomeno sarebbe stata resa tributaria di Tebe, se non addirittura distrutta, oppure sarebbe sopravvissuto, ma costretto ad una pace umiliante. La memoria di queste antiche vicende riflette una duratura inimicizia, che emerge anche nella storia della Beozia in età classica. Il lavoro prende in esame tre momenti storici, tra VI e IV secolo, in cui sembra continuare la creazione di varianti della tradizione mitografica in chiave attualizzante, e mette in evidenza come Orcomeno non solo costruisca la sua identità sul recupero delle antiche radici micenee e prebeotiche, ma la caratterizzi in senso fortemente antitebano.

Bearzot, C. S., L'antica egemonia di Orcomeno in Beozia: fortuna di un tema propagandistico, in Ethne, identità e tradizioni. La terza Grecia e l’Occidente, (Napoli, 26-28 January 2011), ETS, Pisa 2011: 271-284 [http://hdl.handle.net/10807/27018]

L'antica egemonia di Orcomeno in Beozia: fortuna di un tema propagandistico

Bearzot, Cinzia Susanna
2011

Abstract

L’antica egemonia di Orcomeno sulla Beozia è al centro di un ciclo di leggende locali, nel cui ambito si segnala la saga delle guerre condotte fra il re di Orcomeno Ergino e i Tebani: Ergino avrebbe sconfitto i Tebani costringendoli a pagare tributo, fino a quando Eracle avrebbe sconfitto a sua volta Orcomeno, restituendo a Tebe la libertà; Ergino sarebbe stato ucciso e Orcomeno sarebbe stata resa tributaria di Tebe, se non addirittura distrutta, oppure sarebbe sopravvissuto, ma costretto ad una pace umiliante. La memoria di queste antiche vicende riflette una duratura inimicizia, che emerge anche nella storia della Beozia in età classica. Il lavoro prende in esame tre momenti storici, tra VI e IV secolo, in cui sembra continuare la creazione di varianti della tradizione mitografica in chiave attualizzante, e mette in evidenza come Orcomeno non solo costruisca la sua identità sul recupero delle antiche radici micenee e prebeotiche, ma la caratterizzi in senso fortemente antitebano.
Italiano
Ethne, identità e tradizioni. La terza Grecia e l’Occidente
Ethne, identità e tradizioni. La terza Grecia e l Occidente
Napoli
26-gen-2011
28-gen-2011
978-884673093-0
Bearzot, C. S., L'antica egemonia di Orcomeno in Beozia: fortuna di un tema propagandistico, in Ethne, identità e tradizioni. La terza Grecia e l’Occidente, (Napoli, 26-28 January 2011), ETS, Pisa 2011: 271-284 [http://hdl.handle.net/10807/27018]
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/10807/27018
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact