Il contributo analizza un'opera di Marassi sull'ermenutica in Heidegger; tale opera si concentra sul problema dell'essere e della sua connessione con il pensiero, che rimanda al rapporto dell'uomo con entrambi e all'inquietante interrogativo sul tempo e sulla storicità.

Corvi, R., Heidegger: distanza e presenza dell'essere, recensione a "Marassi Massimo, Ermeneutica della differenza Vita e Pensiero, Milano 1990", <<HUMANITAS>>, 1992; (5):723-727 [http://hdl.handle.net/10807/25848]

Heidegger: distanza e presenza dell'essere

Corvi, Roberta
1992

Abstract

Il contributo analizza un'opera di Marassi sull'ermenutica in Heidegger; tale opera si concentra sul problema dell'essere e della sua connessione con il pensiero, che rimanda al rapporto dell'uomo con entrambi e all'inquietante interrogativo sul tempo e sulla storicità.
Italiano
Corvi, R., Heidegger: distanza e presenza dell'essere, recensione a "Marassi Massimo, Ermeneutica della differenza Vita e Pensiero, Milano 1990", <<HUMANITAS>>, 1992; (5):723-727 [http://hdl.handle.net/10807/25848]
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/10807/25848
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact