Il saggio si inscrive nella prospettiva metodologica nella quale l'autore analizza di volta in volta la relazione tra un diritto secondo e il diritto privato generale. In questo caso viene verificata l'area di tutela della proprietà intellettuale, relativamente all'esercizio da parte del non titolare, alla luce degli istituti generali della responsabilità civile e dell’arricchimento. Alla distinzione tra contraffazione e usurpazione, che sembrerebbe portare, sempre per i profili di ristoro economico, alla responsabilità civile, risultano corrispondere invece rispettivamente la stessa responsabilità e l’arricchimento ingiustificato, istituti che si pongono in risposta a profili economici diversi. Lì dove la responsabilità si rivela insufficiente è possibile far capo alla disciplina dell’arricchimento ingiustificato. In vista di tale esito, che era stato già prospettato in generale, si forniscono i profili formali in grado di giustificare un trattamento differenziato e più proprio delle vicende di lesione della proprietà intellettuale.

Castronovo, C., La violazione della proprietà intellettuale come lesione del potere di disposizione. Dal danno all'arricchimento, <<IL DIRITTO INDUSTRIALE>>, 2003; (1): 7-16 [http://hdl.handle.net/10807/24352]

La violazione della proprietà intellettuale come lesione del potere di disposizione. Dal danno all'arricchimento

Castronovo, Carlo
2003

Abstract

Il saggio si inscrive nella prospettiva metodologica nella quale l'autore analizza di volta in volta la relazione tra un diritto secondo e il diritto privato generale. In questo caso viene verificata l'area di tutela della proprietà intellettuale, relativamente all'esercizio da parte del non titolare, alla luce degli istituti generali della responsabilità civile e dell’arricchimento. Alla distinzione tra contraffazione e usurpazione, che sembrerebbe portare, sempre per i profili di ristoro economico, alla responsabilità civile, risultano corrispondere invece rispettivamente la stessa responsabilità e l’arricchimento ingiustificato, istituti che si pongono in risposta a profili economici diversi. Lì dove la responsabilità si rivela insufficiente è possibile far capo alla disciplina dell’arricchimento ingiustificato. In vista di tale esito, che era stato già prospettato in generale, si forniscono i profili formali in grado di giustificare un trattamento differenziato e più proprio delle vicende di lesione della proprietà intellettuale.
Italiano
Castronovo, C., La violazione della proprietà intellettuale come lesione del potere di disposizione. Dal danno all'arricchimento, <<IL DIRITTO INDUSTRIALE>>, 2003; (1): 7-16 [http://hdl.handle.net/10807/24352]
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/10807/24352
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact