The volume is the result of research carried out at the Archive of the Ministry of Foreign Affairs and the Central State Archive. It is a story of little known, that of the deportation of Ethiopians to Italy in the years 1937-39 at Asinara, in Longobucco, Mercogliano, Ponza, Tivoli, during the fascist repression followed by the attack on the viceroy Graziani in February 1937. In addition to reconstructing the story and placing it in the historical-political context, the volume presents unpublished material that documents, with first-hand sources, the heavy experience of political confinement in those who have been the direct protagonist and victim. It also helps to focus attention on the use of confinement as a recurrent practice not only against the anti-fascist opposition, but also against those who Italian colonialism intended to reduce to submission.

Il volume è il risultato di ricerche effettuate presso l’Archivio del Ministero degli Esteri e l’Archivio Centrale dello Stato. Tratta di una vicenda poco nota, quella appunto della deportazione di etiopici in Italia negli anni 1937-39 all’Asinara, a Longobucco, Mercogliano, Ponza, Tivoli, durante la repressione fascista seguita all’attentato al viceré Graziani nel febbraio 1937. Oltre a ricostruire la vicenda e a collocarla nel contesto storico-politico, il volume presenta materiale inedito che documenta, con fonti di prima mano, la pesante esperienza del confino politico in chi ne è stato diretto protagonista e vittima. Contribuisce, inoltre, a riportare l’attenzione sull’uso del confino come prassi ricorrente non solo nei confronti dell’opposizione antifascista, ma anche verso quanti il colonialismo italiano intese ridurre alla sottomissione.

Borruso, P., (a cura di), Pubblicazioni di fonti inedite di "L'Africa al confino. La deportazione etiopica in Italia (1937-39)" / Piero Lacaita, Manduria 2003: 178 [http://hdl.handle.net/10807/23783]

L'Africa al confino. La deportazione etiopica in Italia (1937-39)

Borruso, Paolo
2003

Abstract

Il volume è il risultato di ricerche effettuate presso l’Archivio del Ministero degli Esteri e l’Archivio Centrale dello Stato. Tratta di una vicenda poco nota, quella appunto della deportazione di etiopici in Italia negli anni 1937-39 all’Asinara, a Longobucco, Mercogliano, Ponza, Tivoli, durante la repressione fascista seguita all’attentato al viceré Graziani nel febbraio 1937. Oltre a ricostruire la vicenda e a collocarla nel contesto storico-politico, il volume presenta materiale inedito che documenta, con fonti di prima mano, la pesante esperienza del confino politico in chi ne è stato diretto protagonista e vittima. Contribuisce, inoltre, a riportare l’attenzione sull’uso del confino come prassi ricorrente non solo nei confronti dell’opposizione antifascista, ma anche verso quanti il colonialismo italiano intese ridurre alla sottomissione.
Italiano
88-88546-26-X
Piero Lacaita
Borruso, P., (a cura di), Pubblicazioni di fonti inedite di "L'Africa al confino. La deportazione etiopica in Italia (1937-39)" / Piero Lacaita, Manduria 2003: 178 [http://hdl.handle.net/10807/23783]
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/10807/23783
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact