In famiglia si sperimenta l'attitudine a "prendersi cura" gli uni degli altri, fattore importante per coltivare la fiducia nei vincoli interpersonali e l'apertura all'interdipendenza sociale. Questo richiede però l'elaborazione di un convincente "progetto educativo" familiare e lo sviluppo di una "cura responsabile" verso i figli

Iafrate, R., La famiglia, palestra del sé e cura dell'altro, <<DIALOGHI>>, 2008; (4): 28-35 [http://hdl.handle.net/10807/23116]

La famiglia, palestra del sé e cura dell'altro

Iafrate, Raffaella
2008

Abstract

In famiglia si sperimenta l'attitudine a "prendersi cura" gli uni degli altri, fattore importante per coltivare la fiducia nei vincoli interpersonali e l'apertura all'interdipendenza sociale. Questo richiede però l'elaborazione di un convincente "progetto educativo" familiare e lo sviluppo di una "cura responsabile" verso i figli
Italiano
Iafrate, R., La famiglia, palestra del sé e cura dell'altro, <<DIALOGHI>>, 2008; (4): 28-35 [http://hdl.handle.net/10807/23116]
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/10807/23116
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact