Le infezioni correlate all’assistenza (ICA) e la resistenza agli antibiotici (Antimicrobial Resistance, AMR) rappresentano una vera e propria emergenza sanitaria, con un impatto rilevante in termini clinici, sociali ed economici [1]. L’utilizzo eccessivo e inappropriato di farmaci antimicrobici è uno dei principali fattori di insorgenza della resistenza agli antibiotici nei patogeni umani, a causa di mutazioni o scambi genetici che ne facilitano la sopravvivenza. Gli effetti della resistenza, ovvero l’incapacità di un antibiotico, somministrato alle dosi terapeutiche, di ridurre la sopravvivenza o inibire la replicazione di un batterio patogeno, comportano gravi rischi di salute pubblica a livello globale, con aumento di mortalità per infezioni e ingenti costi sanitari e sociali. L’antibioticoresistenza è un fenomeno multifattoriale e multisettoriale, contro il quale interventi singoli e sporadici mostrano un impatto limitato [1, 2]. Una delle più importanti conseguenze derivanti da tale fenomeno è rappresentata dalle ICA che, assenti al momento del ricovero, si manifestano in un individuo durante la degenza in ospedale o in un qualsiasi contesto assistenziale, con una sempre più crescente selezione di ceppi di patogeni Multi-Drug Resistant (MDR)

Calabro', G. E., Caselli, E., Rognoni, C., Laurenti, P., Moscato, U., Di Pietro, M. L., Gualano, M. R., Cascini, F., D'Ambrosio, F., Pattavina, F., Vincenti, S., Maida, A., Mancini, R., Martinelli, S., Amantea, C., Corona, V. F., Daniele, A., Paladini, A., Rossi, M. F., La Gatta, E., Petrella, L., Puleo, V., Tarricone, R., Ricciardi, W., [Health Technology Assessment of the Probiotic Cleaning Hygiene System (PCHS)], <<JOURNAL OF PREVENTIVE MEDICINE AND HYGIENE>>, 2022; 63 (3 Suppl 1): E1-E123. [doi:10.15167/2421-4248/jpmh2022.63.3s1] [https://hdl.handle.net/10807/226995]

[Health Technology Assessment of the Probiotic Cleaning Hygiene System (PCHS)]

Calabro', Giovanna Elisa
Primo
;
Laurenti, Patrizia;Moscato, Umberto
Writing – Review & Editing
;
Di Pietro, Maria Luisa
Writing – Original Draft Preparation
;
Cascini, Fidelia
Writing – Review & Editing
;
D'Ambrosio, Floriana
Writing – Original Draft Preparation
;
Pattavina, Fabio
Writing – Original Draft Preparation
;
Vincenti, Sara
Writing – Original Draft Preparation
;
Maida, Ada
Writing – Review & Editing
;
Mancini, Rossella
Writing – Original Draft Preparation
;
Martinelli, Silvia
Writing – Original Draft Preparation
;
Amantea, Carlotta
Writing – Original Draft Preparation
;
Corona, Valerio Flavio
Writing – Original Draft Preparation
;
Daniele, Alessandra
Writing – Original Draft Preparation
;
Paladini, Andrea
Writing – Original Draft Preparation
;
Rossi, Maria Francesca
Writing – Original Draft Preparation
;
La Gatta, Emanuele
Writing – Original Draft Preparation
;
Petrella, Luigi
Writing – Original Draft Preparation
;
Puleo, Valeria
Writing – Original Draft Preparation
;
Ricciardi, Walter
Writing – Original Draft Preparation
2022

Abstract

Le infezioni correlate all’assistenza (ICA) e la resistenza agli antibiotici (Antimicrobial Resistance, AMR) rappresentano una vera e propria emergenza sanitaria, con un impatto rilevante in termini clinici, sociali ed economici [1]. L’utilizzo eccessivo e inappropriato di farmaci antimicrobici è uno dei principali fattori di insorgenza della resistenza agli antibiotici nei patogeni umani, a causa di mutazioni o scambi genetici che ne facilitano la sopravvivenza. Gli effetti della resistenza, ovvero l’incapacità di un antibiotico, somministrato alle dosi terapeutiche, di ridurre la sopravvivenza o inibire la replicazione di un batterio patogeno, comportano gravi rischi di salute pubblica a livello globale, con aumento di mortalità per infezioni e ingenti costi sanitari e sociali. L’antibioticoresistenza è un fenomeno multifattoriale e multisettoriale, contro il quale interventi singoli e sporadici mostrano un impatto limitato [1, 2]. Una delle più importanti conseguenze derivanti da tale fenomeno è rappresentata dalle ICA che, assenti al momento del ricovero, si manifestano in un individuo durante la degenza in ospedale o in un qualsiasi contesto assistenziale, con una sempre più crescente selezione di ceppi di patogeni Multi-Drug Resistant (MDR)
2022
Italiano
Calabro', G. E., Caselli, E., Rognoni, C., Laurenti, P., Moscato, U., Di Pietro, M. L., Gualano, M. R., Cascini, F., D'Ambrosio, F., Pattavina, F., Vincenti, S., Maida, A., Mancini, R., Martinelli, S., Amantea, C., Corona, V. F., Daniele, A., Paladini, A., Rossi, M. F., La Gatta, E., Petrella, L., Puleo, V., Tarricone, R., Ricciardi, W., [Health Technology Assessment of the Probiotic Cleaning Hygiene System (PCHS)], <<JOURNAL OF PREVENTIVE MEDICINE AND HYGIENE>>, 2022; 63 (3 Suppl 1): E1-E123. [doi:10.15167/2421-4248/jpmh2022.63.3s1] [https://hdl.handle.net/10807/226995]
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/10807/226995
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? 1
  • Scopus 0
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact