Il saggio intende verificare filologicamente che la fonte alla quale Barjavel attinse per la stesura della sceneggiatura francese di Mondo Piccolo/ Don Camillo, fu la traduzione del 1951 a opera di Gennie Luccioni che, come viene dimostrato, è la fonte delle sceneggiature e sinopia sulla quale la cinematografia informerà la fortunata produzione delle saghe guareschiane, ciò che contribuirà pesantemente a condurre a comico ciò che comico non era, almeno nelle intenzioni dell’autore, attraverso la semplificazione della portata del messaggio contenuto nel volume italiano.

Tonolini, D., Ritrovare Guareschi, <<OTTO-NOVECENTO>>, 2021; XLV (1/2): 35-71 [https://hdl.handle.net/10807/223289]

Ritrovare Guareschi

Tonolini, Daniela
2021

Abstract

Il saggio intende verificare filologicamente che la fonte alla quale Barjavel attinse per la stesura della sceneggiatura francese di Mondo Piccolo/ Don Camillo, fu la traduzione del 1951 a opera di Gennie Luccioni che, come viene dimostrato, è la fonte delle sceneggiature e sinopia sulla quale la cinematografia informerà la fortunata produzione delle saghe guareschiane, ciò che contribuirà pesantemente a condurre a comico ciò che comico non era, almeno nelle intenzioni dell’autore, attraverso la semplificazione della portata del messaggio contenuto nel volume italiano.
Italiano
Tonolini, D., Ritrovare Guareschi, <<OTTO-NOVECENTO>>, 2021; XLV (1/2): 35-71 [https://hdl.handle.net/10807/223289]
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/10807/223289
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact