The articles aims to reconstruct Epistula CXI’s immediate and remote framework, written by Pier Damiani in 1062 to contribute to the Filioque question. Starting from the analysis of the letter’s text, in relation with other passages, we try to investigate the meaning of being theologian and to make theology for the hermit cardinal.

L’articolo mira a ricostruire il contesto prossimo e remoto dell’Epistula CXI redatta da Pier Damiani nel 1062 per dare il suo contributo nell’ambito della questione del Filioque. A partire dall’analisi del testo della lettera, posto in relazione con altri brani, si tenta di indagare il senso dell’essere teologo e del fare teologia per il cardinale eremita.

Mancini, L. E. L., Lo Spirito Santo, ineffabile comunione del Padre e del Figlio: Pier Damiani, il Filioque e la "stoltezza illuminata"., <<CONVIVIUM ASSISIENSE>>, 2021; XXIII (2): 339-350

Lo Spirito Santo, ineffabile comunione del Padre e del Figlio: Pier Damiani, il Filioque e la "stoltezza illuminata".

Mancini, Lorenzo Emilio Luca
2022

Abstract

L’articolo mira a ricostruire il contesto prossimo e remoto dell’Epistula CXI redatta da Pier Damiani nel 1062 per dare il suo contributo nell’ambito della questione del Filioque. A partire dall’analisi del testo della lettera, posto in relazione con altri brani, si tenta di indagare il senso dell’essere teologo e del fare teologia per il cardinale eremita.
Italiano
Mancini, L. E. L., Lo Spirito Santo, ineffabile comunione del Padre e del Figlio: Pier Damiani, il Filioque e la "stoltezza illuminata"., <<CONVIVIUM ASSISIENSE>>, 2021; XXIII (2): 339-350
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/10807/218644
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact