L'articolo mira a offrire un primo contributo per analizzare alcune tendenze che interessano la democrazia contemporanea, ormai da diversi anni al centro di un costante «ripensamento». In particolare, si cercherà di far emergere come un punto di contatto all’interno di questo dialogo possa essere individuato nell’impatto che l’«ideologia dell’immediatezza» determina sulla vita pubblica: infatti, da un lato, la teoria politica indaga le conseguenze che tale ideologia riversa sul funzionamento della democrazia (crisi della rappresentanza, irrilevanza dei corpi intermedi, prevalenza di leadership personali), dall’altro, in "Fratelli tutti" emerge una dura critica alle politiche che hanno come orizzonte l’«interesse immediato». L’ampio dibattito che si sta aprendo attorno alla polarizzazione mediazione-immediatezza richiama l’antica tensione di fondo che caratterizza la politica, quella tra l’interesse di egoismi confliggenti volti a perseguire risultati immediati (e spesso effimeri) e l’idea che il suo fine costitutivo sia la visione dell’interesse lontano.

Campati, A., La democrazia dopo Covid-19. Appunti su Dottrina sociale e teoria politica, <<LA SOCIETÀ>>, 2020; (5/6): 106-115 [http://hdl.handle.net/10807/215824]

La democrazia dopo Covid-19. Appunti su Dottrina sociale e teoria politica

Campati, A
2020

Abstract

L'articolo mira a offrire un primo contributo per analizzare alcune tendenze che interessano la democrazia contemporanea, ormai da diversi anni al centro di un costante «ripensamento». In particolare, si cercherà di far emergere come un punto di contatto all’interno di questo dialogo possa essere individuato nell’impatto che l’«ideologia dell’immediatezza» determina sulla vita pubblica: infatti, da un lato, la teoria politica indaga le conseguenze che tale ideologia riversa sul funzionamento della democrazia (crisi della rappresentanza, irrilevanza dei corpi intermedi, prevalenza di leadership personali), dall’altro, in "Fratelli tutti" emerge una dura critica alle politiche che hanno come orizzonte l’«interesse immediato». L’ampio dibattito che si sta aprendo attorno alla polarizzazione mediazione-immediatezza richiama l’antica tensione di fondo che caratterizza la politica, quella tra l’interesse di egoismi confliggenti volti a perseguire risultati immediati (e spesso effimeri) e l’idea che il suo fine costitutivo sia la visione dell’interesse lontano.
Italiano
Campati, A., La democrazia dopo Covid-19. Appunti su Dottrina sociale e teoria politica, <<LA SOCIETÀ>>, 2020; (5/6): 106-115 [http://hdl.handle.net/10807/215824]
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/10807/215824
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact