Perché far nascere in un mondo dominato dalla violenza? Sulla scia dei greci, Hannah Arendt, testimone del male totalitario, così si interroga nella sua opera. In un’epoca di denatalità, occorre ritrovare il vero senso dell’accoglienza della vita.

Papa, A., Nascere in tempi bui. Per una filosofia "ospitale", <<VITA E PENSIERO>>, 2020; (2): 114-120 [http://hdl.handle.net/10807/204741]

Nascere in tempi bui. Per una filosofia "ospitale"

Papa, A.
2020

Abstract

Perché far nascere in un mondo dominato dalla violenza? Sulla scia dei greci, Hannah Arendt, testimone del male totalitario, così si interroga nella sua opera. In un’epoca di denatalità, occorre ritrovare il vero senso dell’accoglienza della vita.
Italiano
Papa, A., Nascere in tempi bui. Per una filosofia "ospitale", <<VITA E PENSIERO>>, 2020; (2): 114-120 [http://hdl.handle.net/10807/204741]
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/10807/204741
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact