OBJECTIVE: Despite the many advances obtained thanks to vaccination, in recent years it has been a marked drop in vaccination coverage. In fact, data show the failure in reaching the 95% of coverage, equal to the safety threshold for almost all vaccinations. This is due to the phenomenon of vaccine hesitancy. Aim of this study is to describe knowledge, attitudes and perceptions respect to childhood vaccinations in a sample of parents of patients of a Free Choice Pediatrician (PLS) in the territory of Salerno Local Healthcare Service, (ASL) to assess what might be the educational needs of parents to decrease the hesitation. METHODS: A quantitative observational descriptive and phenomenological study was conducted, recruiting parents belonging to a PLS in ASL Salerno, through a questionnaire constructed ad hoc. RESULTS: Parents are not always favorable to vaccination and for some vaccine they fear a bond with a pharmaceutical business. All have vaccinated their children but not for all available vaccinations. DISCUSSION AND CONCLUSIONS . Through the educational means of the PLS doubts about vaccinations are minor and the sample of children is vaccinated, although parents appear not totally supportive and considers vaccinations as a warranty by the ASL. The sample has shown a discrepancy between the health workers about the need to vaccinate or not. Hence the need to train the health care professional before and make him responsible and then inform, through a dedicated path, who should receive the vaccine.

OBIETTIVO. Nonostante i numerosi progressi ottenuti grazie alle vaccinazioni, negli ultimi anni si è registrato un netto calo di copertura vaccinale, infatti, nessuna vaccinazione raggiunge la soglia di sicurezza del 95%. Tutto questo è dovuto al fenomeno dell’esitazione vaccinale. Lo scopo dello studio è quello di descrivere conoscenze, attitudini e percezioni dei genitori rispetto alle vaccinazioni in una Azienda Sanitaria Locale (ASL) di Salerno per individuare l’entità di esitazione vaccinale e gli elementi che la determinano. METODI. È stato condotto uno studio quali-quantitativo basato sull’approccio di tipo osservazionale descrittivo e fenomenologico, reclutando genitori afferenti ad una Pediatra di Libera Scelta (PLS) nella ASL di Salerno, attraverso un questionario costruito ad hoc e validato. RISULTATI. Sono stati intervistati 93 genitori. La totalità del campione ha vaccinato i propri figli. Di questi il 75% ha effettuato tutte le vaccinazioni previste dal calendario vaccinale, il restante 25% solo alcune di quelle proposte. Le opinioni emerse dall’intervista qualitativa sono state: senso di protezione per i propri figli, evitare sensi di colpa, business farmaceutico, obbligo da parte delle ASL, necessità di una maggiore informazione, di una figura e servizio di riferimento e di professionisti sanitari motivati e preparati. DISCUSSIONE E CONCLUSIONI . Tutti hanno vaccinato i loro figli ma non per tutte le malattie prevenibili da vaccino in età pediatrica. Attraverso l’intervento educativo della PLS, molti dubbi sulle vaccinazioni sono stati dissolti. I risultati di questa indagine hanno evidenziato come l’opinione non favorevole dei sanitari dedicati alle vaccinazioni e la non accuratezza delle informazioni a riguardo sia un determinante dell’esitazione vaccinale. Da qui l’esigenza di una maggiore cura nella formazione e nella scelta dei professionisti ai quali affidare l’informazione, l’educazione e la somministrazione dei vaccini ai fini di mantenere il livello di copertura vaccinale al disopra della soglia di sicurezza.

Rega, M. L., Santitoro, A. A., Laurenti, P., Gentili, A., Damiani, G., Vaccination, attitudes and perception of parents. Study in the ASL of Salerno, <<PROFESSIONI INFERMIERISTICHE>>, 2019; 72 (3): 193-202. [doi:10.7429/pi.2019.723193] [http://hdl.handle.net/10807/203217]

Vaccination, attitudes and perception of parents. Study in the ASL of Salerno

Rega M. L.;Laurenti P.;Gentili A.;Damiani G.
2019

Abstract

OBIETTIVO. Nonostante i numerosi progressi ottenuti grazie alle vaccinazioni, negli ultimi anni si è registrato un netto calo di copertura vaccinale, infatti, nessuna vaccinazione raggiunge la soglia di sicurezza del 95%. Tutto questo è dovuto al fenomeno dell’esitazione vaccinale. Lo scopo dello studio è quello di descrivere conoscenze, attitudini e percezioni dei genitori rispetto alle vaccinazioni in una Azienda Sanitaria Locale (ASL) di Salerno per individuare l’entità di esitazione vaccinale e gli elementi che la determinano. METODI. È stato condotto uno studio quali-quantitativo basato sull’approccio di tipo osservazionale descrittivo e fenomenologico, reclutando genitori afferenti ad una Pediatra di Libera Scelta (PLS) nella ASL di Salerno, attraverso un questionario costruito ad hoc e validato. RISULTATI. Sono stati intervistati 93 genitori. La totalità del campione ha vaccinato i propri figli. Di questi il 75% ha effettuato tutte le vaccinazioni previste dal calendario vaccinale, il restante 25% solo alcune di quelle proposte. Le opinioni emerse dall’intervista qualitativa sono state: senso di protezione per i propri figli, evitare sensi di colpa, business farmaceutico, obbligo da parte delle ASL, necessità di una maggiore informazione, di una figura e servizio di riferimento e di professionisti sanitari motivati e preparati. DISCUSSIONE E CONCLUSIONI . Tutti hanno vaccinato i loro figli ma non per tutte le malattie prevenibili da vaccino in età pediatrica. Attraverso l’intervento educativo della PLS, molti dubbi sulle vaccinazioni sono stati dissolti. I risultati di questa indagine hanno evidenziato come l’opinione non favorevole dei sanitari dedicati alle vaccinazioni e la non accuratezza delle informazioni a riguardo sia un determinante dell’esitazione vaccinale. Da qui l’esigenza di una maggiore cura nella formazione e nella scelta dei professionisti ai quali affidare l’informazione, l’educazione e la somministrazione dei vaccini ai fini di mantenere il livello di copertura vaccinale al disopra della soglia di sicurezza.
ita
Rega, M. L., Santitoro, A. A., Laurenti, P., Gentili, A., Damiani, G., Vaccination, attitudes and perception of parents. Study in the ASL of Salerno, <>, 2019; 72 (3): 193-202. [doi:10.7429/pi.2019.723193] [http://hdl.handle.net/10807/203217]
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/10807/203217
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus 0
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact