Per il pluralismo e contro il relativismo