Adolescenti maschi e femmine si guardano e si desiderano, ma a volte si fanno del male. Il web, grande mondo e specchio della vita, è spazio di sperimentazione di questi rapporti e, allo stesso tempo, luogo in cui si può nascondere la violenza. Il libro indaga sulle culture digitali di ragazzi e ragazze tra simulazione e realtà, body shaming, esibizioni e ricerca di amicizia autentica. Tra gli adolescenti la violenza mediata dagli schermi si intreccia con le difficoltà di crescere, la ricerca di una nuova identità, il cambiamento dei ruoli tra maschi e femmine. La prima parte del testo è dedicata all’analisi dell’odio online verso le ra- gazze da diverse prospettive, mentre la seconda si concentra sulle propo- ste di intervento educativo per prevenire e contrastare il fenomeno. In quest’ottica il libro, frutto di un progetto svolto con studenti e studentesse di Milano e Torino, propone a educatori, insegnanti e operatori dei media una riflessione sulle immagini reciproche, i cambiamenti del corpo, la vita online e onlife, ma soprattutto sulla possibilità di rendere ragazzi e ragaz- ze meno ostili, e meno soli.

Pasta, S., Santerini, M. (eds.), Nemmeno con un click. Ragazze e odio online, FrancoAngeli, Milano 2021: 172 [http://hdl.handle.net/10807/192024]

Nemmeno con un click. Ragazze e odio online

Pasta
;
Stefano; Santerini
2021

Abstract

Adolescenti maschi e femmine si guardano e si desiderano, ma a volte si fanno del male. Il web, grande mondo e specchio della vita, è spazio di sperimentazione di questi rapporti e, allo stesso tempo, luogo in cui si può nascondere la violenza. Il libro indaga sulle culture digitali di ragazzi e ragazze tra simulazione e realtà, body shaming, esibizioni e ricerca di amicizia autentica. Tra gli adolescenti la violenza mediata dagli schermi si intreccia con le difficoltà di crescere, la ricerca di una nuova identità, il cambiamento dei ruoli tra maschi e femmine. La prima parte del testo è dedicata all’analisi dell’odio online verso le ra- gazze da diverse prospettive, mentre la seconda si concentra sulle propo- ste di intervento educativo per prevenire e contrastare il fenomeno. In quest’ottica il libro, frutto di un progetto svolto con studenti e studentesse di Milano e Torino, propone a educatori, insegnanti e operatori dei media una riflessione sulle immagini reciproche, i cambiamenti del corpo, la vita online e onlife, ma soprattutto sulla possibilità di rendere ragazzi e ragaz- ze meno ostili, e meno soli.
Italiano
9788835121145
FrancoAngeli
Pasta, S., Santerini, M. (eds.), Nemmeno con un click. Ragazze e odio online, FrancoAngeli, Milano 2021: 172 [http://hdl.handle.net/10807/192024]
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/10807/192024
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact