In the light of the European and national legal framework of reference, the contribution intends to examine the relationship between law and technology through the examination of some emerging technologies, such as artificial intelligence, blockchain and smart contracts. To this end, the paper analyzes the main technical characteristics and the most relevant legal problems, pointing out in the cases under examination the most significant critical aspects of the interaction between technology and law. In consideration of the analysis carried out, the contribution outlines useful tools to deal with the issues that emerged and to draw an evolution of the legal regulation based on the related change in the relationship between law and technology: the suggested direction takes shape in the preventive and proactive approach of incorporating the law into the technique, accompanied by the attribution of the right to the comprehensibility and contestability of the technology and by a logic of accountability.

Alla luce del quadro giuridico europeo e nazionale di riferimento, il contributo intende esaminare il rapporto che lega diritto e tecnica attraverso l’esame di alcune tecnologie emergenti, quali l’intelligenza artificiale, la blockchain e lo smart contract. A tal fine, il lavoro analizza le principali caratteristiche tecniche e le problematiche giuridiche maggiormente rilevanti, evidenziando nei casi oggetto di esame gli aspetti critici più significativi dell’interazione tra tecnologia e diritto. In considerazione dell’analisi svolta, il contributo delinea strumenti utili per affrontare le problematiche emerse e disegnare un’evoluzione della regolazione giuridica basata sul correlato mutamento del rapporto tra diritto e tecnologia: la direzione suggerita si concretizza nell’approccio preventivo e proattivo dell’incorporazione del diritto nella tecnica, accompagnato dall’attribuzione del diritto alla comprensibilità e alla contestabilità della tecnologia e da una logica di responsabilizzazione dei soggetti.

Faini, F., Il diritto nella tecnica: tecnologie emergenti e nuove forme di regolazione, <<FEDERALISMI.IT>>, 2020; 16 (16): 79-117 [http://hdl.handle.net/10807/191945]

Il diritto nella tecnica: tecnologie emergenti e nuove forme di regolazione

Fernanda Faini
2020

Abstract

Alla luce del quadro giuridico europeo e nazionale di riferimento, il contributo intende esaminare il rapporto che lega diritto e tecnica attraverso l’esame di alcune tecnologie emergenti, quali l’intelligenza artificiale, la blockchain e lo smart contract. A tal fine, il lavoro analizza le principali caratteristiche tecniche e le problematiche giuridiche maggiormente rilevanti, evidenziando nei casi oggetto di esame gli aspetti critici più significativi dell’interazione tra tecnologia e diritto. In considerazione dell’analisi svolta, il contributo delinea strumenti utili per affrontare le problematiche emerse e disegnare un’evoluzione della regolazione giuridica basata sul correlato mutamento del rapporto tra diritto e tecnologia: la direzione suggerita si concretizza nell’approccio preventivo e proattivo dell’incorporazione del diritto nella tecnica, accompagnato dall’attribuzione del diritto alla comprensibilità e alla contestabilità della tecnologia e da una logica di responsabilizzazione dei soggetti.
ita
http://www.federalismi.it/nv14/articolo-documento.cfm?Artid=43533
Faini, F., Il diritto nella tecnica: tecnologie emergenti e nuove forme di regolazione, <>, 2020; 16 (16): 79-117 [http://hdl.handle.net/10807/191945]
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/10807/191945
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact