Presenting a definition of didactic unit of translation, the specific needs of university students of Spanish language in Italy are taken into consideration. Once the general characteristics of the DUT have been established, the partial objectives are defined, as well as the flexible role of the teacher and students, and some aspects concerning the profession of the translator. In the application of the DUT the phases of the process which lead to the final result are taken into account, focusing above all on the research phase and on the correct use of the resources and materials available to the translator. The principal aim, however, is that of helping the students develop, apart from the competences which can be circumscribed to the translation skill, the critical spirit necessary to understand and face the translation process in respect of the common good which is language and the culture of which the former is an expression

Presentando una definizione di unità didattica di traduzione, si considerano le specifiche necessità degli studenti universitari di spagnolo in Italia. Stabilite le caratteristiche generali della UDT, si definiscono gli obiettivi parziali e il ruolo, flessibile, del docente e degli studenti, così come alcuni aspetti relativi alla professione del traduttore. Nell’applicazione della UDT si considerano invece le tappe del processo che conducono al risultato finale, insistendo particolarmente sulla fase della ricerca e il corretto uso delle risorse e dei materiali a disposizione del traduttore. L’obiettivo fondamentale è comunque quello di sviluppare negli studenti, oltre alle competenze riassunte in quella traduttiva, lo spirito critico necessario per comprendere ed affrontare il processo della traduzione nel rispetto del bene comune rappresentato dalla lingua e dalla cultura di cui essa è espressione.

Odicino, R., Anotaciones sobre la unidad didáctica de traducción para estudiantes italófonos, in Liano, D. (ed.), Varia Hispanica - volume II, Vita e Pensiero, Milano 2009: <<Varia Hispánica>>, 127- 140 [http://hdl.handle.net/10807/19112]

Anotaciones sobre la unidad didáctica de traducción para estudiantes italófonos

Odicino
2009

Abstract

Presentando una definizione di unità didattica di traduzione, si considerano le specifiche necessità degli studenti universitari di spagnolo in Italia. Stabilite le caratteristiche generali della UDT, si definiscono gli obiettivi parziali e il ruolo, flessibile, del docente e degli studenti, così come alcuni aspetti relativi alla professione del traduttore. Nell’applicazione della UDT si considerano invece le tappe del processo che conducono al risultato finale, insistendo particolarmente sulla fase della ricerca e il corretto uso delle risorse e dei materiali a disposizione del traduttore. L’obiettivo fondamentale è comunque quello di sviluppare negli studenti, oltre alle competenze riassunte in quella traduttiva, lo spirito critico necessario per comprendere ed affrontare il processo della traduzione nel rispetto del bene comune rappresentato dalla lingua e dalla cultura di cui essa è espressione.
Spagnolo
Varia Hispanica - volume II
978-88-343-1778-5
Odicino, R., Anotaciones sobre la unidad didáctica de traducción para estudiantes italófonos, in Liano, D. (ed.), Varia Hispanica - volume II, Vita e Pensiero, Milano 2009: <<Varia Hispánica>>, 127- 140 [http://hdl.handle.net/10807/19112]
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/10807/19112
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact