La terza incostituzionalità «prospettata» e la questione dell’ergastolo ostativo