I composti nutraceutici sono stati oggetto, negli ultimi anni, di numerosi studi nell’ambito della PCOS, volti alla scoperta di efficaci alternative terapeutiche ai farmaci, quali metformina ed estroprogestinici, spesso causa di effetti collaterali non tollerati soprattutto dalle pazienti più giovani. Tra i vari composti i più utilizzati sono stati il mioinositolo (MYO), con il suo stereoisomero d-chiroinositolo, e l’acido alfa-lipoico (ALA), i quali si sono dimostrati efficaci nel migliorare le caratteristiche della PCOS. Le pazienti con PCOS mostrano, infatti, significativi miglioramenti clinici ed endocrino- metabolici, sia dopo il trattamento combinato con MYO-ALA che con i composti presi singolarmente. Il meccanismo d’azione di tali composti non è ancora del tutto chiaro. Nel frattempo, sono necessari ulteriori studi su popolazioni più ampie per confermare questi risultati al fine di poter proporre il mioinositolo e l’acido alfa-lipoico come valida alternativa terapeutica ai farmaci tradizionali.

E. M., F., Moghetti, P., Fruzzetti, F., Gambineri, A., Maria Fulghesu, A., E Street, M., Rago, R., Cetin, I., Mandò, C., Di Simone, N., D Genazzani, A., Apa, R., De Leo, V., Italian Advisory Board on Polycystic Ovary Syndrome (PCOS): From observations to clinical experiences on the use of myoinositol (MYO) and alpha-lipoic acid (ALA) to improve the clinical features of the syndrome, <<MINERVA GINECOLOGICA>>, 2020; 72 (5): 239-243. [doi:10.23736/S0026-4784.20.04575-X] [http://hdl.handle.net/10807/179902]

Italian Advisory Board on Polycystic Ovary Syndrome (PCOS): From observations to clinical experiences on the use of myoinositol (MYO) and alpha-lipoic acid (ALA) to improve the clinical features of the syndrome

Rago, Rocco
;
Di Simone, Nicoletta
;
Apa, Rosanna;
2020

Abstract

I composti nutraceutici sono stati oggetto, negli ultimi anni, di numerosi studi nell’ambito della PCOS, volti alla scoperta di efficaci alternative terapeutiche ai farmaci, quali metformina ed estroprogestinici, spesso causa di effetti collaterali non tollerati soprattutto dalle pazienti più giovani. Tra i vari composti i più utilizzati sono stati il mioinositolo (MYO), con il suo stereoisomero d-chiroinositolo, e l’acido alfa-lipoico (ALA), i quali si sono dimostrati efficaci nel migliorare le caratteristiche della PCOS. Le pazienti con PCOS mostrano, infatti, significativi miglioramenti clinici ed endocrino- metabolici, sia dopo il trattamento combinato con MYO-ALA che con i composti presi singolarmente. Il meccanismo d’azione di tali composti non è ancora del tutto chiaro. Nel frattempo, sono necessari ulteriori studi su popolazioni più ampie per confermare questi risultati al fine di poter proporre il mioinositolo e l’acido alfa-lipoico come valida alternativa terapeutica ai farmaci tradizionali.
Italiano
E. M., F., Moghetti, P., Fruzzetti, F., Gambineri, A., Maria Fulghesu, A., E Street, M., Rago, R., Cetin, I., Mandò, C., Di Simone, N., D Genazzani, A., Apa, R., De Leo, V., Italian Advisory Board on Polycystic Ovary Syndrome (PCOS): From observations to clinical experiences on the use of myoinositol (MYO) and alpha-lipoic acid (ALA) to improve the clinical features of the syndrome, <<MINERVA GINECOLOGICA>>, 2020; 72 (5): 239-243. [doi:10.23736/S0026-4784.20.04575-X] [http://hdl.handle.net/10807/179902]
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/10807/179902
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? 0
  • Scopus 0
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact