Muovendo dai suoi ascendenti storico-culturali, il contributo analizza l’art. 34 Cost., soffermandosi sul concetto di «capaci e meritevoli» cui tale previsione fa riferimento. Di tale norma si indagano, in particolare, le ragioni della sua mancata o non completa attuazione e si cerca di fornirne un’interpretazione alla luce del principio di uguaglianza.

Midiri, F., Provenzano, P., Il diritto allo studio e il merito, <<RIVISTA TRIMESTRALE DI DIRITTO PUBBLICO>>, 2021; (1): 167-210 [http://hdl.handle.net/10807/177210]

Il diritto allo studio e il merito

Midiri, F
Co-primo
;
2021

Abstract

Muovendo dai suoi ascendenti storico-culturali, il contributo analizza l’art. 34 Cost., soffermandosi sul concetto di «capaci e meritevoli» cui tale previsione fa riferimento. Di tale norma si indagano, in particolare, le ragioni della sua mancata o non completa attuazione e si cerca di fornirne un’interpretazione alla luce del principio di uguaglianza.
Italiano
Midiri, F., Provenzano, P., Il diritto allo studio e il merito, <<RIVISTA TRIMESTRALE DI DIRITTO PUBBLICO>>, 2021; (1): 167-210 [http://hdl.handle.net/10807/177210]
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/10807/177210
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact