La «democrazia immediata»: prospettive a confronto