Il libro intitolato La gratia de' principi: virtù, politica e ragion di stato in Federico Borromeo