Il lavoro su Goldoni, in cerca di «un valore contemporaneo»