Dante e i trovatori: qualche riflessione