L'emergenza del 18 aprile: imprevedibile banco di prova