Il contributo della digitalizzazione del libro antico allo studio delle provenienze