Come sempre illuminante, il saggio che ci offre una dei più illustri filosofi, pensatori e scrittori del '900 analizza in maniera articolata, seppur in un numero contenuto di pagine, quali furono i precursori del pensiero razziale come poi lo abbiamo conosciuto nel Terzo Reich.

Della Valle, V., Recensione a "Hannah Arendt, Il razzismo prima del razzismo Castelvecchi, Roma 2018", <<CONSULTORI FAMILIARI OGGI>>, 2019; Anno 27 - Gennaio/Giugno (1):7-174 [http://hdl.handle.net/10807/153029]

Il razzismo prima del razzismo

Della Valle
2019

Abstract

Come sempre illuminante, il saggio che ci offre una dei più illustri filosofi, pensatori e scrittori del '900 analizza in maniera articolata, seppur in un numero contenuto di pagine, quali furono i precursori del pensiero razziale come poi lo abbiamo conosciuto nel Terzo Reich.
Italiano
Della Valle, V., Recensione a "Hannah Arendt, Il razzismo prima del razzismo Castelvecchi, Roma 2018", <<CONSULTORI FAMILIARI OGGI>>, 2019; Anno 27 - Gennaio/Giugno (1):7-174 [http://hdl.handle.net/10807/153029]
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/10807/153029
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact