Riserva di legge e principio democratico: una questione di metodo