Un nuovo trovatore novarese: Aicart de Fossat