Ricostruzione del tentativo compiuto dall'arcivescovo Ariberto, attraverso il nipote Gariardo, di occupare la pieve cremonese di Arzago d'Adda, zona dove i da Intimiano avevano da tempo proprietà fondiarie.

Lucioni, A., Da Gariardo e Ariberto da Intimiano alla famiglia de Arzago: note per la storia della pieve di Arzago d’Adda fra XI e XII secolo, <<QUADERNI DELLA GERADADDA>>, 1997; 3 (N/A): 39-60 [http://hdl.handle.net/10807/14389]

Da Gariardo e Ariberto da Intimiano alla famiglia de Arzago: note per la storia della pieve di Arzago d’Adda fra XI e XII secolo

Lucioni, Alfredo
1997

Abstract

Ricostruzione del tentativo compiuto dall'arcivescovo Ariberto, attraverso il nipote Gariardo, di occupare la pieve cremonese di Arzago d'Adda, zona dove i da Intimiano avevano da tempo proprietà fondiarie.
Italiano
Lucioni, A., Da Gariardo e Ariberto da Intimiano alla famiglia de Arzago: note per la storia della pieve di Arzago d’Adda fra XI e XII secolo, <<QUADERNI DELLA GERADADDA>>, 1997; 3 (N/A): 39-60 [http://hdl.handle.net/10807/14389]
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/10807/14389
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact