Il saggio vuole mostrare il viaggio dell'esule istriana Anna Maria Mori nella sua terra nativa: un percorso che incrocia la geografia della storia con quella dell'anima.

Rondena, E., "L'eredità di una terra perduta di struggente bellezza": Anna Maria Mori esule istriana, in Siriana Sgavicchia E Massimiliano Tortor, S. S. E. M. T. (ed.), Geografie della modernità letteraria, ETS, Pisa-Roma 2017: 2017 227- 234 [http://hdl.handle.net/10807/133720]

"L'eredità di una terra perduta di struggente bellezza": Anna Maria Mori esule istriana

Rondena, Elena
2017

Abstract

Il saggio vuole mostrare il viaggio dell'esule istriana Anna Maria Mori nella sua terra nativa: un percorso che incrocia la geografia della storia con quella dell'anima.
Italiano
Geografie della modernità letteraria
9788846745736
ETS
2017
Rondena, E., "L'eredità di una terra perduta di struggente bellezza": Anna Maria Mori esule istriana, in Siriana Sgavicchia E Massimiliano Tortor, S. S. E. M. T. (ed.), Geografie della modernità letteraria, ETS, Pisa-Roma 2017: 2017 227- 234 [http://hdl.handle.net/10807/133720]
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/10807/133720
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact