Guglielmo da Volpiano ebbe grande cura nel creare le condizioni affinché l’abbazia di S. Benigno di Fruttuaria, da lui fondata all’inizio dell’XI secolo, non fosse sottoposta a giurisdizioni laiche ed ecclesiastiche. L’esenzione dai poteri d’ordine e d’ufficio del vescovo locale fu progressivamente ottenuta e fu infine sancita dai privilegi papali rilasciati da Urbano II (1096) e da Pasquale II (1101), che ne riconobbe lo stato di soggezione alla sede apostolica iure proprio, accompagnando e facilitando il processo di trasformazione di Fruttuaria da abbazia dotata di beni fondiari disseminati su un’ampia area a rete monastica centralizzata con svariate decine di priorati dipendenti.

Lucioni, A., L'abbazia, l'episcopato, il papato e la formazione della rete monastica di S. Benigno di Fruttuaria nel secolo XI, in Il monachesimo del secolo XI nell'Italia nordoccidentale. Atti dell'VIII Convegno di studi storici sull'Italia benedettina, (San Benigno Canavese (Torino), 28-September 01-October 2006), Centro storico benedettino italiano, Cesena 2010:<<Italia benedettina>>, 237-308 [http://hdl.handle.net/10807/12849]

L'abbazia, l'episcopato, il papato e la formazione della rete monastica di S. Benigno di Fruttuaria nel secolo XI

Lucioni, Alfredo
2010

Abstract

Guglielmo da Volpiano ebbe grande cura nel creare le condizioni affinché l’abbazia di S. Benigno di Fruttuaria, da lui fondata all’inizio dell’XI secolo, non fosse sottoposta a giurisdizioni laiche ed ecclesiastiche. L’esenzione dai poteri d’ordine e d’ufficio del vescovo locale fu progressivamente ottenuta e fu infine sancita dai privilegi papali rilasciati da Urbano II (1096) e da Pasquale II (1101), che ne riconobbe lo stato di soggezione alla sede apostolica iure proprio, accompagnando e facilitando il processo di trasformazione di Fruttuaria da abbazia dotata di beni fondiari disseminati su un’ampia area a rete monastica centralizzata con svariate decine di priorati dipendenti.
Italiano
Il monachesimo del secolo XI nell'Italia nordoccidentale. Atti dell'VIII Convegno di studi storici sull'Italia benedettina
VIII Convegno di studi storici sull'Italia benedettina: Il monachesimo del secolo XI nell'Italia nordoccidentale
San Benigno Canavese (Torino)
28-set-2006
1-ott-2006
9788898104031
Lucioni, A., L'abbazia, l'episcopato, il papato e la formazione della rete monastica di S. Benigno di Fruttuaria nel secolo XI, in Il monachesimo del secolo XI nell'Italia nordoccidentale. Atti dell'VIII Convegno di studi storici sull'Italia benedettina, (San Benigno Canavese (Torino), 28-September 01-October 2006), Centro storico benedettino italiano, Cesena 2010:<<Italia benedettina>>, 237-308 [http://hdl.handle.net/10807/12849]
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/10807/12849
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact