Verso un mondo senza politica? Sembrerebbe questa una delle aspirazioni dominanti sia in chi critica e rifiuta i tradizionali canali politici e istituzionali attraverso cui si esprime il governo della cosa pubblica, sia in chi pensa di poter affidare le decisioni vincolanti a poteri tecnocratici sottratti al controllo degli elettori e dei politici che li rappresentano.

Rovati, G., Ripensare la politica, oggi: quattro interrogativi, <<IUSTITIA>>, 2017; LXX (3): 319-321 [http://hdl.handle.net/10807/121900]

Ripensare la politica, oggi: quattro interrogativi

Rovati, Giancarlo
2017

Abstract

Verso un mondo senza politica? Sembrerebbe questa una delle aspirazioni dominanti sia in chi critica e rifiuta i tradizionali canali politici e istituzionali attraverso cui si esprime il governo della cosa pubblica, sia in chi pensa di poter affidare le decisioni vincolanti a poteri tecnocratici sottratti al controllo degli elettori e dei politici che li rappresentano.
Italiano
Rovati, G., Ripensare la politica, oggi: quattro interrogativi, <<IUSTITIA>>, 2017; LXX (3): 319-321 [http://hdl.handle.net/10807/121900]
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/10807/121900
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact