«Si informi della verità et le scriva in coscienza». La corrispondenza federiciana nel carteggio ufficiale dell'archivio storico diocesano di Milano