Il documento individua nella “relazione”, nell’ “incontro con l’altro”, il luogo privilegiato dell’esperienza educativa: questa centralità dell’esperienza relazionale esige pertanto una comprensione profonda ed una cura del legame che unisce educatori ed educandi. Comprendere la relazione significa innanzitutto chiarirne gli aspetti fondanti:la relazione ha un profondo significato affettivo-emotivo, ma questo non può essere mai disgiunto da una dimensione etica, da una direzione verso cui tendere. Educare inoltre è un processo che si sviluppa ed è sottoposto a cambiamenti nel tempo. Esiste un nesso stretto tra educare e generare. Si potrebbe dire che la finalità dell’educazione è aiutare la persona a far emergere (ex-ducere) ed orientare responsabilmente la sua vera natura, a “diventare ciò che è”, cioè a realizzare la sua originaria sostanza relazionale, che la spinge ad andare al di là di se stessa, all’essere –appunto- generativa.

Iafrate, R., Educare è generare. Gli orientamenti Pastorali per il decennio 2010-2020, <<VITA PASTORALE>>, 2011; 2 (Febbraio): 86-87 [http://hdl.handle.net/10807/11978]

Educare è generare. Gli orientamenti Pastorali per il decennio 2010-2020

Iafrate, Raffaella
2011

Abstract

Il documento individua nella “relazione”, nell’ “incontro con l’altro”, il luogo privilegiato dell’esperienza educativa: questa centralità dell’esperienza relazionale esige pertanto una comprensione profonda ed una cura del legame che unisce educatori ed educandi. Comprendere la relazione significa innanzitutto chiarirne gli aspetti fondanti:la relazione ha un profondo significato affettivo-emotivo, ma questo non può essere mai disgiunto da una dimensione etica, da una direzione verso cui tendere. Educare inoltre è un processo che si sviluppa ed è sottoposto a cambiamenti nel tempo. Esiste un nesso stretto tra educare e generare. Si potrebbe dire che la finalità dell’educazione è aiutare la persona a far emergere (ex-ducere) ed orientare responsabilmente la sua vera natura, a “diventare ciò che è”, cioè a realizzare la sua originaria sostanza relazionale, che la spinge ad andare al di là di se stessa, all’essere –appunto- generativa.
Italiano
Iafrate, R., Educare è generare. Gli orientamenti Pastorali per il decennio 2010-2020, <<VITA PASTORALE>>, 2011; 2 (Febbraio): 86-87 [http://hdl.handle.net/10807/11978]
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/10807/11978
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact