Recensione a: Giovanni Battista Pighi centesimo post diem natalem anno (1898-1998), a cura di Gualtiero Calboli e G.P. Marchi