Differenziare per includere: una metodologia innovativa