Qualche considerazione intorno allo sguardo storico di Mario Martelli