Federico Borromeo, Leonardo physiognomon, Gerolamo Cardano e altro cultori di fisiognomica tra Cinque e primo Seicento