The experience of the foster families natural sons is an issue little explored in national literature and little represented in social work and social care interventions and practices. Unlike the international scenario offers research contributions centred on the listening of the stories of natural sons. These evidences are essential to learn about the experience of foster care in a more and more complete way and are valuable to plan interventions that meet real needs and produce effective interventions and wellbeing for all the different players. The article also presents some reflections related to the experience of natural children, contained in the national Guidelines for foster care. In recognition of the great value of the right to be heard of children and adolescents enshrined in the UN Convention on the Rights of the Child and of the significance of the experience of foster care for natural sons, this contribution aims to solicit professionals to pay attention to the experiences of these children and young people, to develop appropriate strategies to express their own experience, to foster dialogue and the development of collective positions rather than purely individual positions.

L’esperienza dei figli naturali delle famiglie affidatarie è tema poco esplorato dalla letteratura nazionale e poco rappresentato negli interventi e nelle pratiche del lavoro sociale ed educativo. Diversamente nel panorama internazionale si possono incontrare contributi di ricerca che hanno permesso di dare ascolto ai racconti dei figli naturali. Tali testimonianze sono essenziali per conoscere in maniera sempre più completa l’esperienza dell’affido familiare e sono preziose se si vuole progettare attività educative rispondenti alle necessità contingenti e orientate a generare interventi efficaci e benessere in tutti gli attori coinvolti. Nell’articolo inoltre vengono presentate alcune riflessioni, connesse all’esperienza dei figli naturali, contenute nelle Linee di indirizzo nazionali per l’affidamento familiare. Nella consapevolezza del grande valore del diritto all’ascolto dei bambini e degli adolescenti, sancito dalla UN Convention on the Rights of the Child e della portata dell’esperienza dell’affido per i figli e le figlie naturali, il presente contributo mira a sollecitare i professionisti a prestare attenzione alle esperienze vissute di questi bambini e ragazzi, a sviluppare strategie adeguate a far esprimere il proprio vissuto, a favorire il confronto e l’elaborazione di posizioni non esclusivamente individuali, ma anche collettive.

Premoli, S., Perseu, C., L’affido familiare attraverso gli occhi dei figli naturali, <<CONSULTORI FAMILIARI OGGI>>, 2016; 24 (2): 121-137 [http://hdl.handle.net/10807/100200]

L’affido familiare attraverso gli occhi dei figli naturali

Premoli, Silvio
Primo
;
2016

Abstract

L’esperienza dei figli naturali delle famiglie affidatarie è tema poco esplorato dalla letteratura nazionale e poco rappresentato negli interventi e nelle pratiche del lavoro sociale ed educativo. Diversamente nel panorama internazionale si possono incontrare contributi di ricerca che hanno permesso di dare ascolto ai racconti dei figli naturali. Tali testimonianze sono essenziali per conoscere in maniera sempre più completa l’esperienza dell’affido familiare e sono preziose se si vuole progettare attività educative rispondenti alle necessità contingenti e orientate a generare interventi efficaci e benessere in tutti gli attori coinvolti. Nell’articolo inoltre vengono presentate alcune riflessioni, connesse all’esperienza dei figli naturali, contenute nelle Linee di indirizzo nazionali per l’affidamento familiare. Nella consapevolezza del grande valore del diritto all’ascolto dei bambini e degli adolescenti, sancito dalla UN Convention on the Rights of the Child e della portata dell’esperienza dell’affido per i figli e le figlie naturali, il presente contributo mira a sollecitare i professionisti a prestare attenzione alle esperienze vissute di questi bambini e ragazzi, a sviluppare strategie adeguate a far esprimere il proprio vissuto, a favorire il confronto e l’elaborazione di posizioni non esclusivamente individuali, ma anche collettive.
Italiano
Premoli, S., Perseu, C., L’affido familiare attraverso gli occhi dei figli naturali, <<CONSULTORI FAMILIARI OGGI>>, 2016; 24 (2): 121-137 [http://hdl.handle.net/10807/100200]
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/10807/100200
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact